Image

 “FAETI SAPORE E TRADIZIONE”

Qualche ricetta di famiglia

 PASSATELLI IN BRODO DI NONNO TONINO

passatelli2

 



Ingredienti:

200 gr parmigiano
• 200 gr pan grattato
4 uova medie 
noce moscata

 

 

Procedimento:

Per preparare i passatelli cominciate mettendo sul fuoco un buon brodo di carne. Intanto che cuoce dedicatevi all’impasto.

In un recipiente versate il pangrattato ed il parmigiano grattugiato, aromatizzate con la noce moscata grattugiata e infine aggiungete le uova e un pizzico di sale.

Amalgamate gli ingredienti aiutandovi con una spatola (o nell’impastatrice se preferite) lavorate sino ad ottenere un composto omogeneo e  molto morbido altrimenti i passatelli si sbricioleranno. Se il composto dovesse risultare troppo asciutto valutare se aggiungere un uovo.

Una volta pronto l’impasto,  passatelo in uno schiacciapatate a fori larghi, otterrete delle strisce lunghe un dito, che dovrete fare cadere direttamente nel brodo bollente e lasciare cuocere per un minuto. Servite caldi. 

 BUSTRENG DI MARINO

Ingredienti:

• 3 uova medie
• 200 gr. pan grattato
• 150 gr parmigiano
• 100 gr farina
• 500 ml latte
• 2 cucchiai olio di semi
• acqua q.b.
• 
sale (una presa)

Procedimento:

In una ciotola unire uova, farina, pan grattato, parmigiano, sale, latte freddo e acqua, mescolare fino ad ottenere un composto liscio e semi liquido.

Poi prendete una teglia da forno, ungetela con olio (o strutto) e versate all’interno il composto.

Fate cuocere in forno statico a 160° per circa 30/40 minuti; prima di sfornare verificate che la superficie sia ben dorata. Lasciate intiepidire a servite a tranci.

 ZUPPA INGLESE DELLA PAOLA

Ingredienti: (per 6 persone)

• 500 ml latte
• 6 uova intere
• 6 cucchiai di zucchero
• scorza di limone (senza il bianco)
• 1 cucchiaio di maizena a piacere
• savoiardi

Per la bagna dei savoiardi : alchermes

Procedimento:

Frullare le uova con lo zucchero, fino a far diventare il composto spumoso.

In un bicchiere sciogliere la Maizena con un po’ di liquido frullato.

Unire con il resto del composto. Procedere con la cottura a bagno maria e mescolare con la frusta.

Quando l’acqua inizia a prendere bollore (piccole bollicine)  abbassare il fuoco continuando a mescolare.

Appena il composto inizia ad addensarsi togliere dal fuoco e continuare a mescolare. Lasciare intiepidire, coprire con la crema i savoiardi precedentemente imbevuti con la bagna e disposti sul fondo di una pirofila.

Infine guarnire con scaglie di cioccolato a piacere prima di servire.

 PORCOSPINO

Il dolce più goloso della Romagna è il "porcospino" e Mercato Saraceno ogni anno organizza una festa con relativo concorso che fa riscaldare gli animi degli abitanti del paese.

porcospino2


Ingredienti:

• 200 gr. di burro
• 
200 gr. di zucchero a velo
• 4 tuorli
• 1 tazzina di caffè ristretto
• 150 gr. savoiardi
• 200 gr. mandorle pelate
• 200 cl. rum
• 3 chicchi di caffè
• 20 gr. di cacao

 

 

Procedimento:

In una ciotola mantecare il burro a temperatura ambiente, aggiungendo poco alla volta lo zucchero a velo e poi i rossi dell’uovo uno alla volta.

Mescolare lentamente con l’aiuto di una frusta, fino ad ottenere una crema soffice, aggiungendo un poco alla volta il caffè raffreddato.

Inzuppare i savoiardi nel liquore e formare degli strati alternati di crema al burro e savoiardi, ricreando la forma del porcospino, aiutandosi con una spatola. Infine con la restante crema al burro formare il musetto del riccio.

Tagliare verticalmente le mandorle e poi soffriggerle o tostarle (serviranno per gli aculei).

Guarnire il porcospino con le mandorle per aculei, i chicchi del caffè per occhi e bocca. Cospargere il corpo di cacao.

Far riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

Privacy policy | Cookies policy

Gruppo Faeti - Società Agricole | Tel. Fax (+39) 0547 91242 | Cod. fisc. e P. Iva 03700060407

© Copyright 2019 Designed with ❤ by Areadati